TUTTO PERÙ 1
PALCOYO E I SUOI COLORI

Lima > Cusco > Urubamba > Aguas Calientes > Palcoyo > Cusco > Lima
Un viaggio breve ma intenso: da Lima, capitale politica, a Cusco, la capitale storica. Machu Picchu e la montagna colorata, davvero imperdibili.

Un programma esclusivo, interamente svolto in italiano, comprensivo di trasferimenti e riservato ai soli clienti Mappamondo.

Partenze giornaliere.

1° GIORNO - LIMA
Arrivo a Lima, una moderna metropoli ricca di storia e con oltre dieci milioni di abitanti. La capitale del Perù sta attraversando un periodo molto interessante di vivacità culturale ed economica. Fu fondata nel 1535 da Francisco Pizarro e venne chiamata “la città dei re”. Oggi ha 28 università e oltre 60 musei.

2° GIORNO - LIMA
(colazione, cena)
Lima in bicicletta, un modo originale e interessante per conoscere la città. Qualche sosta nei punti di maggiore interesse e anche qualche fermata golosa per assaggiare le delizie locali. Partenza da Miraflores, dove dal molo si gode di una superba vista della baia di Lima e primo degustazione, con il ceviche. Continuano gli assaggi di delizie locali, ed è la volta della “Causa peruviana”, uno dei piatti principali. Nel terzo ristorante si prova il “filetto saltato” o un piatto speciale di gastronomia peruviana. Per finire, gelato artigianale o “picconi” (le ciambelle peruviane) fatti di camote, zucca, chiodi di garofano e cannella e brindisi con birre artigianali. Per poi tornare nel luogo dove finisce il tour. Trasferimento al Pueblo Libre per visitare il Museo Larco, fondato da Rafael Larco Hoyle nel 1926, all’interno di una dimora del viceré costruita su una piramide precolombianadel secolo VII. La visita consente di capire i tremila anni di grande sviluppo delle culture che precedettero l’impero inca. Si può trovare la più completa collezione preispanica di realizzazioni in oro e argento così come dell’oggettistica erotica. Sono 45 mila i reperti archeologici, testimoni muti di cinque mila anni di storia peruviana. Possibilità di fare acquisti presso il negozio del museo. Cena nel ristorante Cafe del Museo.

3° GIORNO - LIMA > CUSCO
(colazione, cena)
Volo per Cusco, la città ha un fascino unico. La visita è emozionante: Plaza Regocijo, Plaza de Armas, la Cattedrale, il Monastero di Santo Domingo, il leggendario Tempio Korikancha, che in lingua quechua significa “giardino d’oro”: fu il tempio più importante nell’Impero Inca, dedicato a Inti, il dio Sole. Si visitano i siti archeologici di Kenko, Puca Pucara e la fortezza di Sacsayhaman, da dove si gode di una straordinaria vista della città. Cena in ristorante con spettacolo folcloristico.

4° GIORNO - CUSCO > URUBAMBA
(pensione completa) Si va nella Valle Sacra dell’Urubamba e il primo paese che si incontra è Chinchero, dove “nasce l’arcobaleno”, uno dei centri più importanti durante l’impero Inca. Si prosegue con la visita alla comunità andina di Willoc, dove si trascorre qualche ora con i “comuneros” e con loro si può partecipare al lavoro nei campi o alla preparazione dei cibi, vestendo gli stessi abiti che indossano loro, i tradizionali “ponchos”. Esperienza unica.

5° GIORNO - URUBAMBA > AGUAS CALIENTES
(colazione, cena)
Direzione Machu Picchu, ma lungo l’itinerario ci sono soste di grande interesse. Ollantaytambo, innanzitutto, ancora oggi un autentico pueblo Inca. L’imperatore Pachacútec (1438-1471) conquistò il Paese, lo distrusse e ne costruì uno nuovo annettendolo al suo territorio. È uno dei siti archeologici Inca più importanti e benché denominato “fortezza”, fu in realtà un “tambo”, un città di ristoro per chi si spostava. Trasferimento alla stazione ferroviaria di Ollantaytambo: si scende ad Aguas Calientes, cittadina termale, luogo d’elezione per gli appassionati delle culture esoteriche.

6° GIORNO - AGUAS CALIENTES > MACHU PICCHU > CUSCO
(colazione, pranzo)
È il momento magico della visita al Machu Picchu, la Città Perduta degli Inca, il luogo archeologico più famoso del continente, ancora avvolto da molti misteri. Grande emozione: la Piazza Principale, gli appartamenti Reali, il Tempio delle Tre Finestre, la Torre Circolare, il Sacro Orologio Solare ed il cimitero. Ed è bellissimo camminare per quel che resta, abbandonandosi all’immaginazione di quel che è stato. Rientro a Ollanta in treno, proseguimento per Cusco.

7° GIORNO - CUSCO > PALCOYO > CUSCO
(colazione, pranzo)
Trekking leggero e accessibile a tutti verso la montagna colorata di Palcoyo, chiamata anche la “maestosa montagna arcobaleno”. La colorazione è dovuta alla presenza di numerosi minerali come ferro, magnesio, calcio e altri ancora, sedimentati in milioni di anni e che oggi offrono uno straordinario spettacolo naturale. La passeggiata dura un paio d’ore, non presenta pendenze impegnative e l’altezza massima che si raggiunge è 4.900 metri sul livello del mare. In cima, vista impareggiabile, che ripaga della piccola fatica.

8° GIORNO - CUSCO
(colazione)
Trasferimento all'aeroporto di Cusco.

9° GIORNO - ITALIA
Bentornati a casa.


TI POTREBBE INTERESSARE


TUTTO PERÙ 3
PACHA MAMA
Lima > Cusco > Chinchero > Valle Sacra > Aguas Calientes > Machu Picchu > Cusco > Puno > Lago Titicaca > Lima
Un viaggio da Nord a Sud, dalle vette di Machu Picchu al lago Titicaca. Un itinerario completo e ideale anche per chi vuole combinare più Paesi dell'America Latina, fare un'estensione in Amazzonia o proseguire al mare.
PERÙ E BOLIVIA
Lima > Cusco > Maras > Valle Sacra > Aguas Calientes > Machu Picchu > Cusco > La Paz > Huatajata > Titicaca > Isla del Sol > Copacabana > La Paz > Tiwanacu > La Paz
TUTTO PERÙ 2
LA GRANDE STORIA INCA
Lima > Paracas > Nasca > Arequipa > Puno > Cusco > Machu Picchu > Cusco
Un itinerario pensato per chi ha spirito di intraprendenza, ma con il supporto di un servizio organizzato per vivere al meglio l'esperienza.

OFFERTE IN EVIDENZA

È BENE SAPERE CHE

banner
banner
banner
banner
banner
banner

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 del Reg. "UE 2016/679" per l'iscrizione alla newsletter e il ricevimento di offerte e promozioni commerciali. Leggi Informativa Privacy Policy