hong kong



Salire sul Ferry e godersi lo spettacolo, fra lo skyline e il traffico di battelli. Da Kowloon a Central, l'attraversamento della baia è romantico e nostalgico, fra i piaceri più belli e semplici di Hong Kong. Come lo shopping sfrenato: ma in questo caso la soddisfazione dipende dai soldi che si decide di spendere. Nessun problema, però. Perché al Man Mo, uno dei pochi luoghi di preghiera della città, annerito da fumi e incensi, si celebrano fra gli altri anche gli spiriti che proteggono chi presta denaro. E dunque pure chi è costretto a chiederlo può ricevere qualche beneficio. Aberdeen è la baia delle case galleggianti, ma ora è la terra che invade il mare con grattacieli che spuntano dalle acque. C'è odore di pesce essiccato, qui e anche dall'altra parte dell'isola, dove il profumo, si fa per dire, si impenna dai negozi e fa da guida a una fantastica passeggiata cinese per i vicoli della vecchia HK, fra erbe medicinali, negozi tradizionali con i nidi di rondine e offerte di carta per i defunti. HK è Cina dove una cena a base di serpente piace e si è convinti che il rettile faccia bene agli anziani per l'artrite e a tutti per il vigore sessuale. Poi, per finire la serata, c'è il Mercato dei Ladri: prezzi stracciati, naturalmente.

GIRO DEL MONDO
HONG KONG, AUSTRALIA, FIJI, STATI UNITI
Hong Kong > Melbourne > Ayers Rock > Alice Springs > Cairns > Sydney > Nadi > Matamanoa > Los Angeles

CITYVIEW HONGKONG
La "città murata", antico forte edificato dalla dinastia Qing che rimase l'unico lembo di terra indipendente nel cuore del territorio occupato dagli inglesi. Oggi Kowloon è parte integrante della modernità dell'Hong Kong fatta di grattacieli ed edifici futuristici. Il Cityview si trova a Nathan Road, la via dello shopping, poco distante dal porto da cui salpano i battelli tradizionali che portano i turisti nelle insenature di Victoria Bay. Molto vicini il famoso Ladies' Market, dove si trovano le migliori occasioni, e Xiqu Centre, il modernissimo teatro dell'opera cinese. La fermata della Metro si raggiunge a piedi con tre minuti di piacevole passeggiata. Albergo elegante, con un design moderno che si riflette tanto nelle aree comuni quanto nelle camere, confortevoli e con vista della città.
Tre ristoranti e un bar offrono una proposta culinaria in grado di accontentare le esigenze di ogni palato: City Café per il buffet internazionale, Amazing serve menù thailandese, The Balcony propone ricette di cucina cinese cantonese e Amazing Bakery è perfetto per un caffè o uno snack.

INTERCONTINENTAL GRAND STANFORD
Hong Kong, futuristica e dinamica, è da sempre porto sicuro per i viaggiatori di tutto il mondo. L'InterContinental Grand Stanford si trova a pochi passi dalla Ave of Stars, il lungomare che affaccia sulla baia di Kowloon, perfetto per passeggiare distaccandosi dalla frenesia della città. L'albergo è accogliente ed elegante tanto nelle aree comuni, impreziosite dai grandi lampadari che scendono dagli alti soffitti, quanto nelle camere spaziose, moderne e con vista sullo skyline o sulla baia. Salendo all'ultimo piano si raggiunge la rooftop pool, che offre una vista a 360 gradi sui grattacieli di Hong Kong.
Tre i ristoranti: Hoi King Heen propone cucina cinese, in particolare ricette rivisitate della tradizione cantonese, Café on M offre un menù internazionale e Theo Mistral by Theo Randal serve piatti di cucina italiana a base di ingredienti di primissima qualità selezionati e importati da varie regioni d'Italia. A disposizione degli ospiti anche un'area fitness a bordo piscina.
L'InterContinental Grand Stanford è un'oasi di tranquillità nella caotica e instancabile Hong Kong, perfetta per rilassarsi dopo aver esplorato la città.

REGAL KOWLOON HOTEL
Eleganza europea coniugata con l’ospitalità orientale. Un giusta miscela di qualità che fanno di questo albergo un’ottima scelta, in grado di soddisfare qualunque esigenza. Si trova nella zona di Tsimshatsui est, a poca distanza dalla metropolitana e dal molo di partenza dello Star Ferry.
L’edificio che ospita l’albergo, 600 stanze, ha linee sobrie e razionali ed è architettonicamente gradevole.
Le camere sono arredate in linea con la contemporaneità e attrezzate con ogni confort.
Molto attenta e vasta l’offerta gastronomica con tre ristoranti: il Cafè Alegro, con menù internazionale, il Mezzo con specialità di carne e pesce e, infine, il Regal Court fedele alla tradizione cinese ma con una decisa impronta cantonese.
Completano l’offerta il V bar & lounge e una pasticceria, centro fitness e sauna.

THE ROYAL GARDEN
La luce è la caratteristica di questo albergo che fu tra i primi ad aprire a Hong Kong ed oggi è completamente rinnovato: la hall è in legno chiaro e marmo pallido, ricca di piante ornamentali che ne fanno un autentico e gradevole giardino nel cuore della caotica Koowloon.
Il Royal Garden si trova proprio a Tsim Sha Tsui Est, a pochi passi dai negozi più eleganti, i ristoranti e i locali più esclusivi.
Le 420 camere sono tutte spaziose, arredate in modo molto confortevole e dotate della tecnologia più avanzata.
Sette i ristoranti, fra i quali spicca il Dong Lai Shun che ha conquistato una stella Michelin ed è diventato grande attrazione gastronomica della città.
A disposizione piscina, sauna, putting green, centro fitness attrezzato.


LO SAPEVI?

banner
banner
banner
banner
banner
banner
banner

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 del Reg. "UE 2016/679" per l'iscrizione alla newsletter e il ricevimento di offerte e promozioni commerciali. Leggi Informativa Privacy Policy