arabia saudita



La porta si apre sull'Arabia affascinante e misteriosa, deserto e isole ancora sconosciute, cultura antica e innovazioni che fino a qualche anno fa sembravano impensabili: donne alla guida di vetture, cinema, concerti pop, eventi sportivi internazionali. L'Arabia Saudita è la più grande economia del Medio Oriente e tra le prime venti del mondo, e fino al settembre 2019 aveva consentito ingressi soltanto per motivi religiosi o di affari.
Ora si cambia. Medina, con la moschea del Profeta, e La Mecca con la Kaaba, edificio a forma cubica attorno al quale è stata costruita la Grande Moschea, restano luoghi riservati ai fedeli musulmani, ma sono molte le cose da vedere e moltissime quelle che il Regno intende proporre con l'avvio del piano di sviluppo Saudi Vision 2030: l'obiettivo è far diventare l'Arabia Saudita, grazie anche e soprattutto al turismo, il cuore del mondo arabo e islamico, motore globale per gli investimenti e hub che collega tre continenti. Il patrimonio archeologico e culturale del Regno è vastissimo, e AlUla, antica città nabatea, si propone come la nuova destinazione di un lussuoso turismo culturale: pitture rupestri, urne funerarie, antiche dimore, duecentomila anni di storia in un ricamo di deserto, fino a Hegra, 22 chilometri da AlUla, con le spettacolari rovine nabatee di Mada in Salih. “Trasformeremo questo luogo in un museo a cielo aperto” ha promesso il Principe Ereditario e intorno ai siti archeologici sono già sorti, perfettamente integrati, i primi resort esclusivi.
Patrimonio Unesco sono anche il Rub' al-Khali, conosciuto come Empty Quarter, secondo deserto di sabbia più grande al mondo; la fascinosa capitale Riyad, l'antica Gedda, le portentose “Maldive d'Arabia” nel Mar Rosso ancora da sviluppare, il vulcano Al Wahbah con al centro una distesa di sale. E ancora, antichi palazzi, i souq e i datteri dell'oasi di al Hofuf.
Il fascino di un mistero svelato. Da visitare subito. Per vivere il privilegio di essere fra i primi.

TUTTO ARABIA SAUDITA 1
SULLE ORME DEL PROFETA SALEH
Jeddah > Medina > AlUla > Hegra > Jubbah > Hail > Riyadh
Un viaggio verso Nord-Est che inizia a Jeddah e Medina, "La città illuminatissima", e finisce a Riyadh. Si attraversa il Paese passando per la scenografica AlUla e l'antichissimo insediamento di Jubbah, entrambi Patrimonio dell’Umanità.

TUTTO ARABIA SAUDITA 2
MERAVIGLIE D'ARABIA
Riyadh > Hail > Jubbah > AlUla > Wadi Al Disah > Hegra > Tabuk > Jeddah
Un viaggio affascinante da Riyadh a Jeddah passando per l’imperdibile AlUla, Patrimonio dell’Umanità, che si raggiunge in treno via Hail viaggiando in Business Class. Poi Wadi Al Disah, regione montuosa del Nord, e Tabuk le cui montagne si estendono fino al Wadi Rum in Giordania, su un territorio che un tempo era abitato dai Nabatei.


LO SAPEVI?

banner
banner
banner
banner
banner

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 del Reg. "UE 2016/679" per l'iscrizione alla newsletter e il ricevimento di offerte e promozioni commerciali. Leggi Informativa Privacy Policy