GUATEMALA E MESSICO

Città del Guatemala > Antigua > Atitlan > Chichicastenango > Flores > Tikal > Yaxchilan > Palenque > Campeche > Uxmal > Merida > Riviera Maya
Siti Maya e culti pagani, due stati così vicini e così simili. Un viaggio completo.

Sono previsti le guide bilingue italiano-spagnolo e tutti i trasferimenti.


PARTENZE 2022
Marzo 21
Aprile 4, 18
Maggio 2, 16, 30
Giugno 6, 13, 20, 27
Luglio 4, 11, 18, 25
Agosto 1, 8, 15
Settembre 5, 26
Ottobre 10, 24
Novembre 14, 28

1° GIORNO - ITALIA > CITTÀ DEL GUATEMALA
Benvenuti a bordo. Arrivo a Città del Guatemala in serata.

2° GIORNO - CITTÀ DEL GUATEMALA > ANTIGUA
(colazione)
Antigua è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco nel 1979 ed è il monumento coloniale delle Americhe, un piccolo gioiello nel cuore del Paese, famosa per i suoi esempi di architettura barocca Ispano-americana splendidamente conservati: il Palazzo dei Capitani Generali, il Municipio nonché la Piazza delle Armi e il Palazzo del Governo. Numerose e molto suggestive sono le rovine di antiche chiese e conventi come la Merced ed i Cappuccini.

3° GIORNO - ANTIGUA > ATITLAN
(colazione)
Atitlan uno dei laghi più belli del mondo, dominato da tre vulcani ed abitato sulle sue sponde da diverse comunità appartenenti a differenti etnie. Nel pomeriggio giro del lago di Atitlán in lancia, con sosta per una visita a San Antonio Palopó, caratteristico villagio dove si potranno ammirare il colore ed il folclore degli abitanti dell’altipiano Guatemalteco. Sul lago Atitlan si può vivere uno dei tramonti più emozionanti: la corona di vulcani sembra davvero infiammarsi senza lava quando il sole scende oltre le vette e colora il cielo.

4° GIORNO - ATITLAN > CHICHICASTENANGO > CITTÀ DEL GUATEMALA
(colazione, pranzo)
Chichicastenango, affettuosamente Chichi, magia di fedi diverse che si incontrano e si incrociano. Nella chiesa di San Tomas le cerimonie sono un mix di religione cattolica e riti maya. Sul sagrato si bruciano incensi e poco lontano si sacrificano polli per ingraziarsi gli dei e convincerli a favorire gli affari nel mercato, il più conosciuto del Guatemala, che si tiene ogni giovedì e domenica.

5° GIORNO - CITTÀ DEL GUATEMALA > TIKAL > FLORES
(colazione, pranzo)
Il volo per Flores parte piuttosto presto. All’arrivo ci si dirige verso la zona archeologica di Tikal, considerato il centro Maya piú spettacolare. Le prime costruzioni risalgono al 150 a.c., ma quelle più belle vennero realizzate tra il IV e il X secolo. L’incredibile abbondanza di piramidi e di steli dimostrano come questa cittá fosse la piú importante del mondo Maya durante l’VIII secolo. Al termine della visita, pranzo in ristorante e rientro a Flores.

6° GIORNO - FLORES > YAXCHILAN > PALENQUE
(colazione, pranzo)
Di buon mattino partenza in pullman per Betel, alla frontiera tra Guatemala e Messico, dove si arriverà dopo circa tre ore e mezza attraversando il bel paesaggio della foresta del Peten. All’arrivo ci si imbarca su delle lance per navigare sul fiume Usumacinta per circa mezz’ora, fino al paesino di Corozal da dove si entra in Messico. Ancora un’ora di lancia per raggiungere l’antica città maya di Yaxchilan, dove il silenzio è rotto solo dalle urla delle scimmie e dal volo degli uccelli. Rientro in motolancia a Corozal. Proseguimento per Palenque, attraversando il selvaggio Chiapas.

7° GIORNO - PALENQUE > CAMPECHE
(colazione, pranzo)
Magica. Misteriosa. Evocativa. Immerso nella foresta, Palenque è forse il più romantico sito archeologico del Messico, dove i Maya si stabilirono nel 100 a.C., ma la città raggiunse il suo massimo splendore fra il 600 e l’800 d.C. L’edificio più famoso del sito è il Tempio delle Iscrizioni, all’interno del quale è stata rinvenuta la tomba di Pakal, che governò Palenque, adornato con una preziosa maschera di giada autentico capolavoro dell’arte Maya. Molto bello anche il Palazzo, un labirinto di cortili, stanze e corridoi. Partenza per Campeche e all’arrivo breve visita della “città antica” racchiusa e fortificata con torri e muraglie innalzate per difendere la Colonia dalle incursioni dei pirati. All’interno delle vecchie mura la Campeche conserva ancora una tipica atmosfera coloniale con bellissime case patrizie ed austere chiese.

8° GIORNO - CAMPECHE > UXMAL > MERIDA
(colazione, pranzo)
Visita della zona archeologica di Uxmal (significa “costruito tre volte”), dove si possono ammirare i resti della città Maya fiorita tra il III e il X secolo. L’edificio più suggestivo è la Piramide dell’Indovino: la leggenda dice che fu costruita in una notte da un nano con poteri sovrannaturali, un indovino, appunto: in realtà, secondo gli archeologi, ci sono segni evidenti che la costruzione durò almeno quattro secoli. Nel pomeriggio si arriva a Merida, conosciuta come “La Cittá Bianca”. Sosta nella Piazza Principale, dove si potranno ammirare i principali monumenti della città: la Cattedrale, il Palazzo del Governo, il Palazzo Municipale e la Casa di Montejo.

9° GIORNO - MERIDA > CHICHEN ITZA > RIVIERA MAYA
(pensione completa)
Pochi luoghi al mondo scolpiscono l’anima come Chichen Itza, capitale Maya dello Yucatan fiorita fra il V ed il X secolo d.C. Sede archeologica misteriosa non ancora del tutto decifrata, tra sacrifici umani e gioco della pelota. Il tempio dei Guerrieri, il pozzo dei sacrifici, e il Castillo, la meravigliosa piramide di Kukulkan: un raggio magico del sole, nei giorni dei due equinozi, colpisce la scalinata e sembra dar vita a un serpente che non esiste ma che si vede scivolare. Sosta al “Cenote” Saamal dove si potrà fare un bellissimo bagno. In serata arrivo nella Riviera Maya.

10° GIORNO - RIVIERA MAYA
(All Inclusive)
La Riviera Maya è un corridoio spettacolare fra Cancun e Tulum, 130 chilometri di spiagge meravigliose, ecosistemi ancora (quasi) intatti, scarsi affollamento, resort dove abbinare sole, mare, relax e trattamenti di bellezza. Giornata a disposizione da dedicare al riposo.

11° GIORNO - RIVIERA MAYA > CANCUN > ITALIA
(colazione)
Arrivederci Messico. Inizia il viaggio di ritorno.

12° GIORNO - ITALIA
Bentornati a casa.


TI POTREBBE INTERESSARE


TUTTO MESSICO 3
FANTASIA CARAIBICA
Cancun > Tuxtla Gutierrez > San Cristobal De Las Casas > Agua Azul > Palenque > Yaxchilan > Campeche > Uxmal > Merida > Chichen Itza > Riviera Maya
Si scende fino a San Cristobal per conoscere le comunità indigene di San Juan Chamula e Zinacantan, poi una continua scoperta fino a Chichen-Itza, capitale Maya dello Yucatan: uno dei luoghi al mondo che resta scolpito nell'anima.

Sono previsti la guida in italiano e tutti i trasferimenti.
TUTTO MESSICO 1
FIESTA MESSICANA
Città del Messico > Tuxtla Gutierrez > San Cristobal De Las Casas > Agua Azul > Palenque > Campeche > Uxmal > Merida > Chichen Itza > Riviera Maya
Siti archeologici spettacolari, spiagge meravigliose, ecosistemi ancora intatti. Infine sole, mare e relax sulla meravigliosa Riviera Maya.

Sono previsti la guida bilingue italiano-spagnolo e tutti i trasferimenti.
MESSICO E CUBA
Cancun > Chichen Itza > Merida > Uxmal > Ekbalam > Cobà > Cancun > L'Avana > Cienfuegos > Trinidad > Sancti Spiritus > Santa Clara > Varadero
Dalle rovine Maya messicane, alle meraviglie dell'Isla Grande. Viaggio fantastico!

OFFERTE IN EVIDENZA

È BENE SAPERE CHE

banner
banner
banner
banner
banner
banner

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 del Reg. "UE 2016/679" per l'iscrizione alla newsletter e il ricevimento di offerte e promozioni commerciali. Leggi Informativa Privacy Policy