CONFINI D'ORIENTE

GIAPPONE E COREA DEL SUD

Tokyo > Kyoto > Osaka > Seoul > Daegu > Gyeongju > Busan

1° GIORNO - ITALIA > TOKYO
Benvenuti a bordo.

2° GIORNO - TOKYO
Trasferimento in albergo, quindi tempo per il relax, resto della giornata a disposizione. È sufficiente fare quattro passi nei pressi dell’hotel per avvertire subito che si è davvero in un altro mondo, una cultura profondamente diversa dalla nostra. Benvenuti in Giappone.

3° GIORNO - TOKYO
(colazione)
Giornata molto intensa, alla scoperta dell’universo Tokyo, 12 milioni di abitanti, una storia millenaria. La di un guida esperta e che sa parlare italiano rende tutto più affascinante e anche più semplice. Si parte con il Meiji Jingu Shrine, santuario shintoista dedicato alle anime dell’Imperatore Mutsuhito e alla moglie, scomparsi all’inizio del Novecento. Quindi Asakusa Kannon e il Senso-ji, il più grande tempio buddista della città. Momenti meno impegnativi al Nakamise Shopping Arcade. Quindi uno sguardo dall’alto, dall’osservatorio del Tokyo Metropolitan, dopo aver fatto una piacevole passeggiata nel quartiere Harajuku.

4° GIORNO - TOKYO
(colazione)
Giornata a disposizione, è possibile raggiungere Nikko, immersa in uno spettacolare scenario naturale, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

5° GIORNO - TOKYO > KYOTO
(colazione)
All’arrivo, incontro in stazione con la guida, prima visita all’affascinante tempio Kinkakuji, o “Tempio del Padiglione d’Oro” perché è ricoperto di autentiche foglie d’oro. Quindi il Tempio Ryoanji con il fantastico giardino zen composto da 15 rocce: qualunque sia il punto di osservazione, non è possibile riuscire a vederle tutte insieme. La giornata si conclude nel quartiere Gion, chiamato anche il quartiere delle geishe. Nel tardo pomeriggio escono dalle loro residenze per raggiungere i locali dove parteciperanno alle cerimonie del tè.

6° GIORNO - KYOTO
(colazione)
Giornata a disposizione. Possibile raggiungere Nara o semplicemente fare un giro in città.

7° GIORNO - KYOTO
(colazione)
Giornata a disposizione, è possibile sfruttare i preziosi consigli ricevuti dalla guida nei giorni precedenti per andare alla ricerca di nuovi scorci, nuovi angoli nei quali strappare ancora qualche sapore d’Oriente.

8° GIORNO - KYOTO > OSAKA > SEOUL
(colazione)
Trasferimento all’aeroporto di Osaka da dove inizia il viaggio verso un altro mondo, diverso, ma così vicino. Seoul si raggiunge in poco più di due ore di volo. All’arrivo si va in albergo, tempo per il relax.

9° GIORNO - SEOUL
(colazione, pranzo)
Accompagnati dalla guida che parla italiano, si comincia la visita dal Gyeongbok, il principesco palazzo della Felicità Scintillante, poi il Bukchon Hanok Village dove si ammirano le case tradizionali coreane, tetti neri e piccoli giardini. Questa è la zona residenziale e parte del suo fascino è dovuto proprio all’atmosfera molto tranquilla, quasi fuori dal tempo. A seguire Samcheongdong Street, uno dei luoghi più piacevoli per una passeggiata, si prosegue verso Insadong Street, ricca di negozi e gallerie. Dopo pranzo, piacevole camminata lungo Cheonggyecheon Creek. E ancora, da Jongno Street ci si dirige al Gwangjang Market, dove i più curiosi e temerari possono assaggiare qualche stravaganza gastronomica locale. Sosta finale a Dongdaemun Design Plaza & Market: shopping e rientro in hotel.

10° GIORNO - SEOUL > DAEGU
(colazione, pranzo)
Un salto indietro nel tempo, per vivere la Corea com’era e come viene ripresentata esattamente nel Korean Folk Village di Suwon, dove sono riproposti con accuratezza lo stile di vita e le tradizioni di un tempo con le abitazioni, gli utensili, perfino gli abiti tradizionali. Poi si entra nella Fortezza Suwon Hwaseong, che l’Unesco ha inserito fra i siti Patrimonio dell’Umanità: costruzione maestosa, realizzata alla fine del 1700. Proseguimento in auto per Daegu.

11° GIORNO - DAEGU > HAEINSA TEMPLE > DAEGU
(pensione completa)
Haeinsa è uno dei più antichi templi buddhisti della Corea, famoso per ospitare le cosiddette Tripitaka Koreana, cioè l’intera collezione di 81.258 tavolette in legno con le Scritture buddhiste, presenti qui fin dal 1398. Rientro a Daegu e visita al piccolo ma suggestivo Yangnyeongsi, Museo della Medicina Orientale. Molte le cose da imparare, in particolare sull’uso delle erbe.

12° GIORNO - DAEGU > GYEONGJU > BUSAN
(colazione, pranzo)
Gyeongju è una delle destinazioni turistiche più frequentate della Corea. Visita al Bulguksa Temple, non un solo tempio, ma un intero complesso, molto suggestivo, tra pini e ciliegi. La visita prosegue al Daeneugnwon, il Tumuli Park che si estende per gran parte della città. Poi è la volta dell’osservatorio astronomico Cheomseongdae National, quindi sosta alla Grotta di Seokguram per ammirare una grande statua di Bhudda, al Palazzo Donggung e al Wolji Pond, un piccolo lago. Trasferimento a Busan, circa un’ora e trenta minuti di auto.

13° GIORNO - BUSAN
(colazione, pranzo)
La prima visita è al Memorial Cemetery delle Nazioni Unite, proseguimento per l’Orukdo Sunrise Park e poi Haeundae Beach, dove si trovano il Sea Life Aquarium e un’area dedicata ai giochi tradizionali e ancora molto praticati. Quindi il Nurimaru Observatory, da dove si gode di un bel panorama della costa. Si prosegue per il Gamcheon Culture Village, il mercato del pesce di Jagalchi, la Nampodong Moda Street e la Busan Tower.

14° GIORNO - BUSAN > SEOUL
(colazione)
Trasferimento in auto a Seoul, circa 4 ore. All’arrivo tempo a disposizione per passeggiare a Myeongdong Street o al mercato di Namdaemun. 

15° GIORNO - SEOUL > ITALIA
Trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia. Arrivederci Asia.


TI POTREBBE INTERESSARE


TUTTO COREA DEL SUD
LA FELICITà SCINTILLANTE
Seoul > Daegu > Haeinsa Temple > Gyeongju > Busan > Seoul
Viaggio verso Sud-Est fino a Busan, passando per Daegu e soprattutto per il tempio di Haeinsa, un posto affascinante, di profonda spiritualità.

Partenze a date fisse, guida in italiano
TUTTO GIAPPONE 4
TORII ROSSI E MEMORIAL DI PACE
Tokyo > Kanazawa > Shirakawa-go > Kaga Onsen > Osaka > Hiroshima > Miyajima > Kyoto > Nara > Osaka
Un tour completo, da Tokyo fino a Hiroshima e Miyajima, l'isola in cui convivono uomini e dèi, passando per il centro rurale, Kanazawa e Shirakawa-go dove si dorme in un onsen.

Partenze a date fisse, guida in italiano
Onsen, tè e tatami
Kyoto > Misugi (Hinotani Onsen) > Kyoto
Vivere due giorni in un onsen, in un piccolo villaggio vicino Kyoto. Si dorme sul tatami, si mangia con la famiglia, si partecipa alla cerimonia del tè. Il Giappone autentico è qui.

Partenze giornaliere

OFFERTE IN EVIDENZA

PENSATI PER TE




ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 del Reg. "UE 2016/679" per l'iscrizione alla newsletter e il ricevimento di offerte e promozioni commerciali. Leggi Informativa Privacy Policy