TUTTO COLOMBIA 3 DALLE ANDE AI CARAIBI

Bogotà > Popayan > Silvia > San Augustin > Neiva > Cartagena de Indias  Partenza a date fisse

1° GIORNO - ITALIA > BOGOTÀ
Benvenuti a bordo. Arrivo a Bogotà.

2° GIORNO - BOGOTÀ
(colazione)
La capitale della Colombia è vivace, multiculturale, giovane, una città da godere all’aria aperta: non per caso è una delle capitali con la maggiore estensione di pista ciclabile, oltre 300 chilometri. Il centro storico si visita meglio a piedi, ed è ciò che si fa questa mattina in compagnia di una esperta guida che parla italiano: il Teatro Colón, il Palacio de San Carlos, la Iglesia de San Ignacio, il Palacio Presidencial de Nariño, la Plaza de Bolívar, il Capitolio, la Alcaldía Mayor y la Catedral. Visita anche al famoso Museo dell’Oro e al Museo di Botero. Pomeriggio a disposizione. Non dimenticare che il più bel panorama sulla città si gode dalla cima della collina Monserrate: il Cerro de Monserrate è alto 3.150 metri e si raggiunge in cremagliera.

3° GIORNO - BOGOTÀ > POPAYAN
(colazione)
Tempo a disposizione. Trasferimento in aeroporto e partenza per Popayan, un vivace centro culturale, frequentato da poeti, pittori e scultori ed affascina per la sua architettura coloniale.

4° GIORNO - POPAYAN > SILVIA > POPAYAN
(colazione)
Visita del paesino di Silvia dove ogni martedì si svolge il famoso e pittoresco mercato. Silvia è il centro della regione degli indios Guambianos, uno dei gruppi etnici tra i più tradizionali della Colombia. Sono dediti all’agricoltura e abili tessitori: borse, sciarpe e tessuti colorati sono tra le merci più interessanti da acquistare al mercato. Vestono abiti tradizionali, bombetta in testa e poncho blu annodato sulle spalle; le donne adornano il collo con collane bianche. Rientro a Popayan e giro della città, una passeggiata di un paio d’ore attraverso la zona coloniale.

5° GIORNO - POPAYAN > SAN AGUSTIN
(colazione)
Partenza per San Augustin. attraverso l’imponente Massiccio Colombiano, nel paesaggio più andino della Colombia, si giunge al pueblo di Coconuco, famoso per le acque termali. Si attraversa poi Paletarà dove non bisogna perdere l’occasione di assaggiare una calda “aguapanela”, bevanda tipica, accompagnata da un formaggio della regione.

6° GIORNO - SAN AGUSTIN
(colazione)
Le architetture precolombiane, erette tra il I e il VII secolo, sono il tesoro del Parco Archelogico di San Agustín, del Parco Alto de Los Ídolos e dell’Alto de Las Piedras. Molte le statue, alcune alte fino a 7 metri, collegate da un percorso didattico. Visita del piccolo museo che espone statue più piccole, ceramiche, utensili, gioielli e altri oggetti della misteriosa civiltà. Pomeriggio dedicato alla visita degli altri due parchi dichiarati, insieme a San Agustin, Patrimonio Culturale dell’Umanità. Il Parco Alto de Las Piedras èun sito sacro e fu un importante centro cerimoniale.

7° GIORNO - SAN AGUSTIN > NEIVA
(colazione)
Un caleidoscopio di ambienti e panorami, dai 380 metri di altezza di Neiva fino ai 1.730 del Massiccio Colombiano, dalle coltivazioni di riso e di cotone della Valle Magdalena alle piantagioni di caffè e di frutta del sud. Numerose soste durante il trasferimento, al Monumento alla Cacica Gaitana, al Mirador de la Represa de Betania, al Cañón de pericongo e per degustare le famose “achiras del Huila”, salatini caratteristici di Huila. Nel pomeriggio visita al Deserto del Tatacoa, luogo unico e suggestivo, con i suoi crepacci e sentieri frutto della millenaria azione di erosione del mare e del vento. In serata, visita dell’Osservatorio Astronomico (meteo permettendo): il Deserto del Tatacoa è il luogo migliore in Colombia per osservare il cosmo, in quanto ha la più alta copertura della cupola celeste di tutta la nazione. Si parteciperà ad una lezione di astronomia con l’osservazione dei pianeti e dei fenomeni celesti utilizzando i moderni telescopi dell’osservatorio e con l’aiuto di un astronomo professionista.

8° GIORNO - NEIVA > CARTAGENA DE INDIAS
(colazione)
Trasferimento in aeroporto e volo per Cartagena de Indias.

9° GIORNO - CARTAGENA DE INDIAS
(colazione)
Mattina dedicata alla visita della città: l’itinerario inizia con la visita della zona moderna di Cartagena per poi continuare con la visita della parte storica entro le mura. Si prosegue poi con la visita del Castillo de San Felipe, una fortezza impenetrabile con una fitta rete di tunnel, e al Convento de La Popa, situato nel punto più alto della città e costruito nel 1607: in origine non era altro che una piccola chiesetta di legno, oggi ospita la cappella della santa patrona di Cartagena, la Virgen de la Candelaria. Pomeriggio a disposizione.

10° GIORNO - CARTAGENA DE INDIAS
(colazione)
Giornata a disposizione per effettuare una escursione facoltativa alle Isole del Rosario, spiagge candide e acqua cristallina.

11° GIORNO - CARTAGENA DE INDIAS > BOGOTÀ > ITALIA
(colazione)
Trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia.

12° GIORNO - ITALIA
Bentornati a casa.


TI POTREBBE INTERESSARE


TUTTO COLOMBIA 1 LE MERAVIGLIE DELLA SIERRA
Bogotà > Santa Marta > Parco Tayrona > Cartagena de Indias 

Partenze giornaliere
TUTTO COLOMBIA 2 AROMA DI CAFFÈ
Italia > Bogotà > Villa de Leyva > Armenia > Cartagena de Indias 

Partenze garantite a date fisse
TUTTO COLOMBIA 4 VERSO LA CITTÀ PERDUTA
Bogotà > Santa Marta > Ciudad Perdida > Cartagena de Indias > La Boquilla 

Partenze giornaliere

OFFERTE IN EVIDENZA

PENSATI PER TE






ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 del Reg. "UE 2016/679" per l'iscrizione alla newsletter e il ricevimento di offerte e promozioni commerciali. Leggi Informativa Privacy Policy