australia


Un continente, più che un’isola. Con i canguri e i cammelli, la Grande Barriera Corallina e la più straordinaria baia del mondo, quella di Sydney. Talmente bella che all’ora di pranzo, quando gli impiegati escono dall’ufficio per la pausa, in molti salgono sui battelli che fanno servizio bus nella baia e mangiano qualcosa seduti a poppa, godendosi il panorama. Un giro da non perdere, anche se si è in vacanza. L’Australia è un’esperienza unica: per le distanze infinite, la natura ribelle, la cultura aborigena – suggerita la lettura de "Le vie dei Canti", il più bel libro di Bruce Chatwin – e quella degli "aussie": magari rivedere "Mr Crocodile Dundee", un film che ebbe un grande successo, le disavventure di un australiano portato a New York. Uomini e donne sprezzanti di ogni pericolo, capaci di giocare con i coccodrilli, incapaci di avere paura, si sentono a loro agio nel deserto dove i medici arrivano a giorni fissi con piccoli aerei trasformati in ambulatori e per questo si chiamano "Flying doctors". Giorni duri anche per i bambini che vivono nelle fattorie più isolate e prendono lezioni via radio, da una maestra di cui conoscono solo la voce: si chiama "School of the air". Mica si scherza, quaggiù. A volte capita che il vicino più vicino sia ad almeno 500 chilometri. E’ l’Australia, bellezza infinita.

ESTENSIONE MARE FIJI
Sydney > Nadi > Matamanoa > Crociera > Nadi > Sydney

ESTENSIONE MARE POLINESIA
Sydney > Papeete > Moorea > Bora Bora > Papeete > Sydney

ESTENSIONE MARE ISOLE COOK
Sydney > Rarotonga > Aitutaki > Rarotonga > Sydney

ESTENSIONE MARE NUOVA CALEDONIA
Sydney > Noumea > Isola dei Pini > Noumea > Sydney

TUTTO AUSTRALIA 1
Melbourne > Adelaide > Kangaroo Island
Melbourne, trendy e tantatrice. Multiculturale, ha il maggior numero di greci al di fuori della Grecia e la quarta comunità studentesca al mondo. 


Partenze a date fisse. Guida in italiano

TUTTO AUSTRALIA 2
Sydney > Ayers Rock > Cairns
"Le vie dei canti", un omaggio alla cultura dei nativi ambientato tra Olgas, monti e gole rosse, e "Uluru", Ayers Rock, il monolite più grande del mondo.

Partenze a date fisse. Guida in italiano

KANGAROO ISLAND
Adelaide > Kangaroo Island
Il mondo in un'isola: a Kangaroo ci sono boschi di eucalipto, blocchi di granito scolpiti dal vento e un piccolo Sahara con le dune affacciate sull'oceano.

Partenze giornaliere

KAKADU NATIONAL PARK
Darwin > Kakadu National Park
“Il Sogno Illuminante” dimora nel Kakadu National park, culla della cultura aborigena che qui brilla fra meraviglie della natura e incisioni rupestri. 

Partenze giornaliere

ULURU & KINGS CANYON
Ayers Rock > Kings Canyon > Alice Springs
“Le molte teste”, questo significa Olgas. E serve a spiegare perché per gli aborigeni sono sacre, come il monolite Uluru.

Partenze giornaliere

BROOME
Broome > Cape Leveque > Broome
Broome, città esotica più che meta di spendaccioni. Siamo al confine occidentale con la regione del Kimberley, in un un'oasi di colori e culture. 


Partenze giornaliere

Tutto Australia 3
Sydney > Ayers Rock > Alice Springs > Darwin > Kakadu > Cairns > P. Douglas
Un tour “classico” dedicato ai viaggiatori curiosi di scoprire tutto il meglio dell’Australia.

Partenze giornaliere. Escursioni e minitour in lingua inglese

Crociere sulla Grande Barriera Corallina
Il mondo che scorre davanti, scivola su uno schermo naturale fatto di merlature verdi, sabbie bianche, sfumature di azzurri, blu, turchesi, celesti. Uno spettacolo incredibile al quale si assiste accomodati su splendide barche.
La crociera è l’incanto dei Mari del Sud, un viaggio con tutti i confort che consente di visitare al meglio la Barriera Corallina e i suoi dintorni. In Australia esistono molte compagnie di navigazione che offrono numerose possibilità di scelta, con imbarcazioni sia a vela che a motore, con rotte che vanno sia nell’arcipelago delle Isole Whitsundays, la Tahiti australiana, che nel nord del Queensland. Ma qualunque sia la scelta, chiunque sia andato in crociera è tornato entusiasta, sia del trattamento ricevuto a bordo, che dei luoghi visitati, degli spettacoli naturali ai quali ha assistito. Sopra e sotto il mare. La compagnia Coral Princess prevede per la navigazione sulla Grande Barriera Corallina l’utilizzo di due catamarani a motore. Le crociere proposte sono di 3, 4 o 7 giorni in partenza da Cairns con itinerari verso nord oppure verso sud, toccando numerose isole e atolli: naturalmente si sbarca per esplorare l’entroterra e la foresta pluviale. Gli appassionati di immersioni subacquee potranno scegliere fra numerose crociere specializzate. Tra le migliori organizzazioni segnaliamo Mike Ball Dive Expeditions, ProDive, Quicksilver Silver Series, Ocean Freedom e Ocean Free che propongono vari itinerari, dalle uscite “full day” per il diving o lo snorkeling, alle crociere di più notti su comode imbarcazioni attrezzate per le immersioni. A bordo ci sono istruttori qualificati, l’attrezzatura necessaria, presentazioni sulla fauna marina locale: per vivere emozioni così forti e avventure subacquee così intense che il viaggio sarà davvero indimenticabile.

PANORAMI E VINI, SELF DRIVE
Sydney > Blue Mountains > Hunter Valley > Port Stephens
Alla scoperta delle splendide Blue Mountains, della Hunter Valley la regione vinicola più famosa del New South Wales con oltre 150 aziende.
E poi Port Stephens, considerata la capitale dei delfini in Australia (possibilità di fare una crociera per l’avvistamento).

Minitour di 4 giorni/3 notti  con noleggio auto


ALTIPIANI E FARAGLIONI, SELF DRIVE
Un viaggio nella regione del Victoria, dal Grampians National Park, per poi dirigersi verso i Dodici Apostoli. I pittoreschi faraglioni in arenaria che si ergono in mezzo all’oceano rientrando a Melbourne seguendo la Great Ocean Road.
Chi guida deve aver compiuto 21 anni. Buon viaggio.

PROMONTORI AUSTRALIANI, SELF DRIVE
In auto da Melbourne a Phillip Island, dove ammirare i divertenti pinguini, proseguendo verso la pittoresca regione di Lake Entrance, con soste a Merimbula sull’Oceano Pacifico e a Canberra, la capitale amministrativa.

IL FASCINO DELL'OUTBACK, SELF DRIVE
Si Parte da Adelaide verso nord, per visitare la regione vinicola del South Australia proseguendo poi verso il Parco Nazionale di Flinders Ranges e l’outback, l’aspro e affascinante entroterra australiano.
Qui si trova l’essenza dell’Australia.

KAKADU NATIONAL PARK & KATHERINE, SELF DRIVE
Darwin > Kakadu National Park > Katherine
La vera perla di Katherine è il Nitmiluk National Park. Caratterizzato da scogliere di arenaria, spettacolari cascate e lussureggiante foresta pluviale.

Partenze giornaliere

Learmonth e Ningaloo Reef, Fly&Drive
Perth > Learmonth > Ningaloo Reef > Exmouth
Ningaloo Marine Park (Western Australia), con i suoi 260 chilometri di estensione, è una delle barriere coralline più lunghe del mondo.

Partenze giornaliere

Perth e Monkey Mia, Self Drive
Perth > Kalbarri > Monkey Mia > Geraldton
Deserto dei Pinnacoli, atmosfera surreale che incanta e stordisce, davanti a gigantesche formazioni rocciose dalle forme più svariate.

Partenze giornaliere

Fraser Island, Self drive
Self drive da Brisbane a Hervey Bay
L'incanto di questa isola scatena emozioni profonde. Ci sono spiagge lunghissime e bianchissime, foresta pluviale e laghi di acque cristalline.

Partenze giornaliere.

Coast to coast fly & drive
Perth > Kalbarri > Monkey Mia > Geraldton > Alice Springs > Kings Canyon > Ayers Rock > Cairns > Sydney
Escursioni organizzate, self-drive, tempo per esplorare le città.
Un viaggio alla scoperta della struggente bellezza della natura australiana e della curiosità dei suoi animali unici.

Partenze ogni sabato

East Australia fly & drive
Melbourne > Kangaroo Island > Adelaide > Sydney > Byron Bay > Brisbane
Byron Bay, onde leggendarie hanno attratto per anni i surfisti a Wategos e Main Beach. Ma è anche meta di meditazione, massaggi e molto altro.

Partenze giornaliere.

TASMANIA SELF DRIVE
Cradle Mountain > Stanley > Hawley Beach > Bicheno > Hobart
Cradle Mountain, parco nazionale più importante della Tasmania, Patrimonio dell'Umanità, dove ci si sente a un milione di chilometri dalla vita moderna. 

Partenze giornaliere

Kimberly, Self Drive
Kununurra > Home Valley Station > Emma Gorge Resort 
L’atmosfera è perfettamente country, con un po’ di romantica fantasia può perfino diventare da autentici avventurieri alla conquista del West.

Partenze giornaliere

Outback Fly & Drive
Adelaide > Kangaroo Island > Wilpena Pound > Coober Pedy > Ayers Rock > Kings Canyon > Alice Springs > Cairns > Sydney
E' il mondo contrario. A Coober Pedy si vive sottoterra, in case chiamate dugout.

Partenze giornaliere

Blue Mountains, WOLGAN VALLEY RESORT & SPA
L’area delle Blue Mountains, annoverata nel Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco, offre panorami mozzafiato: si trovano affioramenti di roccia arenaria e boschi di eucalipti (le cui foglie in particolari condizioni atmosferiche assumono un colore azzurro), fiumi sotterranei e grotte, riserve faunistiche e la ferrovia più ripida del mondo, oltre ad una dinamica comunità di artisti.

WOLGAN VALLEY RESORT & SPA non è solo un resort di lusso è un esempio di turismo eco-sostenibile e come tale insignito di importanti premi e riconoscimenti per l’attenzione e la protezione della natura, dell’ambiente e della biodiversità. Situato in una riserva privata di 4000 acri, il corpo centrale che è il “cuore” del resort è ospitato nell’originale casa colonica del 1832. La Valle è incredibilmente bella e si è immersi in questa meravigliosa natura dove non e’ difficile incontrare wallabies e canguri e poter osservare una infinita varietà di uccelli.

Lord Howe Island, Capella Lodge
L’isola di Lord Howe, incastonata nel blu dei mari del sud, è un gioiello fuori dal circuito del turismo internazionale. E il Capella Lodge è un piccolo paradiso che offre panorami spettacolari a quei viaggiatori che cercano un’esperienza sofisticata e bellezze naturali. Si trova sopra alla romantica Lovers Bay e ha alle spalle un’imponente montagna che sembra più proteggerla che sovrastarla. Servizio impeccabile, attenzioni infinite, gastronomia di altissimo livello, servizio Spa: per un soggiorno davvero indimenticabile.

Ayers Rock, Longitude 131
Il lusso dell’animo in un resort senza tempo, sotto forma di campo tendato a poca distanza da Uluru, il monolite più grande del mondo. Esperienza unica, riservata a pochi, nel cuore spirituale dell’Australia e della cultura aborigena e del suo Dreamtime, il tempo del sogno. Atmosfera magica, servizi esclusivi, escursioni private al tramonto ad Uluru e in altre aree sacre. E a cena, gastronomia ricercata e ottimi vini, sotto il cielo stellato dell’emisfero australe. Con la Croce del Sud che è lì, splendente. E sembra vicina, vicinissima.

DARWIN, BAMURRU PLAINS
La forza prepotente di una natura selvaggia. In una delle sistemazioni più esclusive al mondo, con appena nove suite, sistemate su piattaforme sopraelevate, totalmente immerse nell’ambiente circostante. Bamurru, appena 100 chilometri ad ovest del Parco Nazionale di Kakadu, circa 30 minuti di volo da Darwin, è una fattoria di allevamento di bufali ed è il posto giusto per sentirsi davvero a contatto con la natura australiana. Escursioni ed esperienze uniche: in elicottero per osservare dall’alto gli animali oppure ore passate in un silenzio irreale a pescare il barramundi.

Fitzroy Island Resort
In inverno, fra giugno ed agosto, dalla cima del faro si vedono le balene. Ma in ogni stagione, nella zona di Nudey beach, a 15 minuti dal resort, si gode lo spettacolo entusiasmante dei fondali: bastano maschera e pinne, lo snorkeling è sufficiente. Per raggiungere la barriera corallina, invece, serve circa un’ora di barca. L’isola di Fitzroy è una montagna emersa dal mare e dunque è adatta, con i suoi versanti ripidi, anche ad escursioni nell’entroterra ed al trekking: chi arriva in cima alla vetta potrà godere di uno splendido panorama.

GREEN ISLAND RESORT
Un tempio nella natura per la tribù Gungandji, che da sempre considera quest’isola un luogo sacro. Ma anche per gli occidentali abituati agli spettacoli della natura quest’isola è un posto unico, perché dalla riva si possono avvistare squali del reef e tartarughe e la barriera corallina è davvero splendida. Green Island è però una destinazione molto popolare ed è anche meta di escursioni giornaliere, di comitive di turisti che arrivano, restano qualche ora e poi se ne vanno: alterano un po’ gli equilibri dell’isola e la pace torna quando loro non ci sono più. Certo, questo traffico turba un po’ la tranquillità di chi resta a Green Island per più giorni, ma restano indiscutibili la bellezza del mare e della barriera.

Heron Island Resort
Quando c’è la bassa marea si può camminare in mezzo ai coralli, magari calzando le scarpette protettive. Ed accompagnati da un biologo marino vedere dal vivo quel che lui spiega: osserva, sperimenta, impara. Non è una lezione, ma un arricchimento importante per godere appieno di questo miracolo naturale, in un luogo straordinario, comprenderne i meccanismi che lo regolano. Heron Island è unica perché è in un contesto che toglie il respiro, isolata dal resto del mondo, una delle pochissime isole direttamente sulla barriera corallina. In alcuni periodi dell’anno si possono vedere le tartarughe mentre vengono a deporre le uova.

LIZARD ISLAND RESORT
L’isola di Lizard è un parco nazionale situato proprio sulla Grande Barriera Corallina, il resort un gioiello nella natura, applica un sistema di “tutto compreso” che include pasti, bevande anche alcoliche e alcuni servizi, come lezioni di snorkeling e uso dei gommoni. Elegante ma sobrio, offre un lusso autentico e inimitabile: l’ambiente che circonda gli ospiti. Ad incantare sono la villa isolata sulla scogliera, le suite affacciate sulla spiaggia, le camere immerse in una lussureggiante vegetazione. E l’oceano che è lì, con tutte le meraviglie di questo mare. Ottima cucina, che ha il pesce come punto di forza ma anche le famose carni australiane.

ONE & ONLY HAYMAN ISLAND
L’armonia della natura, perfino nella forma dell’isola, che può ricordare una parentesi. Una parentesi aperta nella quotidianità, una fuga dalla routine, un regalo meritato. Hayman island è una piccola isola lussuosa con gli scenari da sogno, quelle visioni straordinarie che si immaginano e che qui sono proposte tutte insieme, dalla spiaggia dorata ai giardini tropicali che crescono rigogliosi a un mare dalle mille tonalità di azzurro. Da qui ci sono varie possibilità di escursioni alla barriera corallina o alla spiaggia di Whiteheaven. Oltre che di organizzare romantiche cene a lume di candela sotto un meraviglioso cielo stellato.

QUALIA
Legno, pietra, vetro. La scelta di non alterare la natura, di non inserire elementi che ne turbino l’armonia, ha prodotto un risultato eccellente in questo albergo di lusso nelle Whitsundays. Lussuoso e appartato, il Qualia offre ai propri clienti la massima tranquillità e riservatezza, in riva ad un mare dai mille colori. E’  inserito in un giardino tropicale molto curato e ha una spiaggia di sabbia dorata dove ci si può rilassare.  Grande attenzione alla gastronomia e ottima Spa, dove è possibile fare massaggi e trattamenti di bellezza.  Si può praticare yoga o seguire le indicazioni di un personal trainer.

REEF VIEW HOTEL
Un gran posto, dove si riesce a combinare la voglia di restare in beata solitudine con quella di ritrovarsi in allegria in locali divertenti. Hamilton Island è circondata da una spiaggia dorata e offre l’opportunità di effettuare delle splendide escursioni nelle isole Whitsundays, ribattezzate come la Tahiti o la Polinesia australiana: da non perdere, in praticolare, quella a Whiteheaven Beach, un autentico incanto. La vita scorre piacevolmente rilassandosi sulla spiaggia o girando in buggy sull’isola dove si possono incontrare canguri e wallabies e altri tipici animali australiani mentre si gira per la foresta tropicale.

SILKY OAKS LODGE
Le camere sono splendidamente ricavate sugli alberi, in alto, a dominare la foresta pluviale, una delle più antiche del mondo, e il fiume Mossman, che scorre lento e pigro lì sotto. Esperienza unica, a poca distanza da Cairns e a 30 minuti di auto da Port Douglas. Possibilità di fare passeggiate nella Foresta di Daintree per scoprire la flora e la fauna, o di nuotare nel fiume o andare in canoa. Anche di partecipare ai tradizionali BBQ australiani nel bush. Attrezzata Spa per massaggi e trattamenti. L’albergo ha scelto di accettare ospiti di età non inferiore agli 8 anni.

Kangaroo Island, Southern Ocean Lodge
Qualche essere umano e il mare. Le camere che sembrano protendersi verso l’Oceano, rincorrersi verso una scogliera della costa rocciosa di Kangaroo Island, in South Australia. Riservato, intimo e sofisticato, il Southern Ocean Lodge è un rifugio di lusso raffinato, in grado, come capita in pochi posti al mondo, di provocare profonde emozioni, per un’esperienza di viaggio davvero unica ed esclusiva. Un santuario di bellezze naturali e arte del ricevere.

SAFFIRE FREYCINET
Il rischio è che poi non si voglia più tornare a casa. Un resort di lusso, immerso in una foresta di eucalipti sulla costa est della Tasmania, di fronte alla bellissima Great Oyster Bay, a due ore e mezzo di macchina da Hobart. Si arriva in camera e si resta davvero senza fiato perché le grandi finestre si spalancano su un paesaggio che sembra dipinto, inventato dalla magia di un artista: la baia azzurra, le montagne a fare da cornice, il cielo, i profumi. E intorno il calore di un servizio attento e puntuale ma discreto. Grande attenzione alla gastronomia, con degustazioni di vini e di ostriche. A disposizione degli ospiti una attrezzata Spa per massaggi e trattamenti di bellezza. L’hotel organizza anche escursioni nei dintorni.


PENSATI PER TE



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi della L. 196/2003