KIMONO E TIARÈ

GIAPPONE E POLINESIA
Tokyo > Kyoto > Tokyo > Tahiti > Moorea > Bora Bora 

PARTENZE 2020:
Aprile 6, 13, 20
Maggio 4, 11, 18, 25
Giugno 1, 8, 15, 22, 29
Luglio 6, 13, 20, 27
Agosto 3, 10, 17, 24, 31
Settembre 7, 14, 21, 28
Ottobre 5, 12, 19, 26

Guida in italiano in Giappone

1° GIORNO - ITALIA > TOKYO
Benvenuti a bordo: partenza dall’Italia con volo di linea per Tokyo.

2° GIORNO - TOKYO
Trasferimento in albergo, quindi tempo per il relax, resto della giornata a disposizione. È sufficiente fare quattro passi nei pressi dell’hotel per avvertire subito che si è davvero in un altro mondo, una cultura profondamente diversa dalla nostra. Basta prendere la metropolitana per un breve tratto, per rimanere stupiti dalle code perfette davanti al punto esatto dove si fermeranno i vagoni, visitare i capsule hotel, minuscole per dormire, un metro per due con letto, TV e aria condizionata. O prendere un taxi con autista in guanti bianchi e apertura automatica della porta, attenzione a non chiuderla manualmente, o ancora, ordinare un sushi o qualsiasi altra cosa dal display elettronico all’ingresso del ristorante, prima ancora di entrare. Benvenuti in Giappone.

3° GIORNO - TOKYO
(colazione)
Giornata molto intensa, alla scoperta dell’universo Tokyo, 12 milioni di abitanti, una storia millenaria. La di un guida esperta e che parla italiano rende tutto più affascinante e anche più semplice. Si parte con uno sguardo dall’alto, dall’osservatorio del Tokyo Metropolitan e poi il Meiji Jingu Shrine, santuario shintoista dedicato alle anime dell’Imperatore Mutsuhito e alla moglie, scomparsi all’inizio del Novecento. Quindi Asakusa Kannon, il più grande tempio buddista della città. Momenti meno impegnativi al Nakamise Shopping Arcade, dove si può sfidare o gioire della gastronomia giapponese e fare qualche acquisto. È la volta di Akihabara, il quartiere dell’elettronica, e poi dell’Imperial Palace, residenza dell’Imperatore. Infine Ginza, quartiere elegante e dello shopping di qualità: non è raro incontrare signore che passeggiano in kimono. Uomini vestiti da samurai, invece, chiedono una mancia dopo aver posato per una foto.

4° GIORNO - TOKYO
(colazione)
Giornata a disposizione, con la possibilità di raggiungere Kamakura, capitale del Giappone dal 1185 al 1333. Con una guida che parla italiano visita ad alcuni fra i luoghi più significativi, come il Grande Buddha e il tempio Hase Kannon. Si raggiunge anche Enoshima, una bella isola.

5° GIORNO - TOKYO > KYOTO
(colazione)
Delicata, dolce, elegante: Kyoto, la città dei mille templi, è l’anima gentile del Giappone, custode della cultura di questo Paese ed inserita dall’Unesco nei siti considerati Patrimonio dell’Umanità. La guida parla italiano e conosce in profondità i mille significati custoditi nell’architettura e nella storia di questi templi. Si visitano il Kiyomizu, con tre piccole cascate e costruito nel 780, e il santuario Heian, realizzato nel 1895. La giornata si conclude nel quartiere Gion, chiamato anche il quartiere delle geishe: piccole case tradizionali, dove vivono le eleganti maiko, le apprendiste geishe. Nel tardo pomeriggio escono dalle loro residenze per raggiungere i locali dove parteciperanno alle cerimonie del tè: si può attendere con pazienza quel momento per vederle vestite con gli splendidi abiti tradizionali. Un ricordo indelebile.

6° GIORNO - KYOTO
(colazione)
Visite stupefacenti a cominciare dal fantastico Nijo Castle, residenza degli Shogun per 270 anni, simbolo di potere e di ricchezza, dichiarato dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Affascinante il tempio Kinkakuji, o Tempio del Padiglione d’Oro, così chiamato perché ricoperto di autentiche foglie d’oro, edificato nel 1397. A Nara si vedono il Todaiji Temple e il Grande Buddha e il tempio Kasuga.

7° GIORNO - KYOTO
(colazione)
Una giornata a disposizione per visitare la città dei mille templi, così viene definita Kyoto. È possibile sfruttare i preziosi consigli ricevuti dalla guida nei giorni precedenti per andare alla ricerca di nuovi scorci, nuovi angoli nei quali strappare ancora qualche sapore d’Oriente.

8° GIORNO - KYOTO >TOKYO > TAHITI > MOOREA
(colazione)
La hostess si inchina quando entra in una carrozza dello Shinkansen, il treno superveloce che da Kyoto porta a Tokyo. E in aria sono le ore a inchinarsi alla velocità dell’uomo. Il jet diventa una splendida macchina del tempo che ci fa guadagnare un giorno di vacanza. Volando dal Giappone alla Polinesia si attraversa la linea di demarcazione del giorno ed è come se si tornasse indietro: la partenza dal Giappone è nel pomeriggio e, dopo 11 ore di volo, si atterra in Polinesia nello stesso giorno, di mattina presto. Viaggiare nel tempo si può!

dal 9° al 11° giorno - MOOREA
(colazione)
E’ il profumo di tiarè la prima grande emozione polinesiana, un profumo dolce e avvolgente, vagamente sensuale. Accompagnerà soggiorno e ricordi. Giornate a disposizione per bearsi del mare, del panorama, della dolcezza del posto. A Moorea si può fare, volendo, il bagno con i delfini: una bellissima esperienza.

12° GIORNO - MOOREA > BORA BORA
(colazione)
Folco Quilici, il più grande documentarista italiano, sostiene che non c’è isola al mondo più bella di Bora Bora: Il profilo seghettato dei monti, le lagune, i colori incantevoli di Matira Point, il porto, i motu, gli isolotti nella laguna, il culto del pareo e dell’albero del pane.

13° e 14° giorno - BORA BORA
(colazione)
Il tempo passa sempre troppo in fretta a Bora Bora. Affittare una bicicletta, se si vuole per girare l’isola. O anche una barca, per raggiungere qualche spiaggia deserta nella laguna.

15° GIORNO - BORA BORA > PAPEETE > PARIGI > LOS ANGELES
(colazione)
Ultimi bagni. Partenza in volo per Papeete, quindi proseguimento per Parigi, via Los Angeles. Pasti e pernottamento a bordo. 

16° GIORNO - IN VOLO
Giornata in viaggio. Pasti e pernottamento a bordo.

17° GIORNO - PARIGI > ITALIA
Arrivo a Parigi e proseguimento per l’Italia. Bentornati a casa.


TI POTREBBE INTERESSARE


GIRO DEL MONDO
GIAPPONE, POLINESIA, STATI UNITI
Tokyo > Kyoto > Moorea > Bora Bora > Tahiti > Los Angeles

Partenza lunedì, guida in italiano
TUTTO GIAPPONE 3
TORII ROSSI E MEMORIAL DI PACE
Tokyo > Kanazawa > Shirakawa-go > Kaga Onsen > Osaka > Hiroshima > Miyajima > Kyoto > Nara > Osaka
Un tour completo, da Tokyo fino a Hiroshima e Miyajima, l'isola in cui convivono uomini e dèi, passando per il centro rurale, Kanazawa e Shirakawa-go dove si dorme in un onsen.

Sono previsti la guida in italiano e tutti i trasferimenti.
TUTTO GIAPPONE 4
ONSEN E RYOKAN AUTENTICO GIAPPONE
Kyoto > Ogoto Onsen > Tokyo
Un itinerario che potrebbe definirsi classico ma arricchito da un'indimenticabile esperienza: due giorni a Ogoto Onsen dove si dorme in un ryokan con camere dotate di vasche termali ad uso privato.

Sono previsti la guida in italiano e tutti i trasferimenti.

OFFERTE IN EVIDENZA

È BENE SAPERE CHE








ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 del Reg. "UE 2016/679" per l'iscrizione alla newsletter e il ricevimento di offerte e promozioni commerciali. Leggi Informativa Privacy Policy