bahrain


Un arcipelago di 33 isole, proprio di fronte alle coste occidentali del Golfo Persico. E’ il Bahrain, emirato fino al 2002 e poi trasformato in regno, costituito come monarchia costituzionale. Una nuova frontiera del turismo, una destinazione ancora oggi sconosciuta a molti, ma ricca di secoli di storia: le prime testimonianze risalgono infatti al secondo millennio a.C., quando era un crocevia importante dei commerci fra Mesopotamia e India. In lingua araba Bahrayn è la forma duale del sostantivo Bahr (mare), l’etimologia del nome riporta quindi al significato di “regno dei due mari”. La ricchezza di questo piccolo stato arabo sono sempre stati i consistenti giacimenti petroliferi: vendita e raffinazione del greggio sono ancora oggi la principale fonte di reddito del Paese. Ha iniziato ad essere conosciuto nel mondo nel 2004 quando ha ospitato per la prima volta il Gran Premio di Formula 1: il Bahrain International Circuit, questo il nome ufficiale, è stato costruito nel deserto, 25 chilometri a sud dalla capitale Manama. Proprio da quel circuito si è avviato un processo di sviluppo che porterà il Bahrain ad essere ben presto la nuova perla del Golfo, destinazione emergente per la natura meravigliosa e la sapiente opera dell’uomo: i grattacieli di Manama, sono uno dei più arditi ed eleganti skyline del Terzo millennio. Un mondo nuovo, ancora tutto da scoprire.

Art Rotana Manama
Tende e lettini sulla spiaggia, lo splendore di una natura tropicale ricreata sull’isola artificiale di Amwaj con un servizio impeccabile. E’ qui che si trova l’Art Rotana, nuovo 5 stelle a pochi minuti di auto dall’aeroporto internazionale del Bahrain e dalla capitale Manama. Un approccio creativo e non banale all’arte del vivere e del lusso. Le sistemazioni sono 311, di diverse tipologie, tutte con Wi-Fi gratuito: nelle Suite, terrazza con vasca idromassaggio. Cinque ristoranti, una pasticceria, due bar, possibilità di scegliere fra proposte di cucina asiatica, italiana, tapas spagnole, ma anche alta gastronomia e piatti di pesce. Tre piscine con temperatura controllata, possibilità di allenarsi con personal trainer al Bodylines Fitness & Wellness Club, oppure di affidarsi ai massaggi e ai trattamenti di bellezza. Inoltre parco acquatico e gli spettacoli della “fontana danzante”, che tanto fanno divertire i più piccoli. 

NOVOTEL BAHRAIN AL DANA RESORT
Sulla terrazza davanti al mare, aspettare il tramonto e fumare la shisha, la tipica pipa araba ad acqua, aromatizzata alla frutta per chi ama i gusti più delicati. Il Novotel Al Dana è un comodo albergo situato su una delle più belle spiagge di Manama. Le camere, in stile contemporaneo e dotate di ogni comfort, possono ospitare fino a due adulti e due bambini.
Ampia la scelta culinaria: l’eccellenza è La Perle che propone menù a base di pesce mentre all’internazionale Zytoun, servizio à la carte 24 ore, ogni giovedì c’è cena barbeque e il venerdì brunch arabo. La Bellevue Lounge è ritrovo per gli appassionati di sport: il maxischermo è infatti sintonizzato tutto il giorno sui migliori canali sportivi.
Piscina con temperatura controllata, spiaggia privata, centro fitness e una bella Spa, per massaggi e trattamenti di bellezza. Anche questo Novotel è impegnato nel programma di sviluppo sostenibile di tutto il gruppo alberghiero, per il rispetto dell’ambiente, l’uso di prodotti ecologici, il riciclo di carta e vetro e il risparmio dell’acqua.

SOFITEL BAHRAIN ZALLAQ THALASSA SEA & SPA
Un hotel di lusso affacciato sulla bellissima spiaggia di Zallaq, sulla costa occidentale del Bahrain. In una perfetta armonia tra art de vivre francese e l'eleganza tradizionale del Bahrain, vanta l'unica Thalassa Sea & Spa del Golfo. Le 262 camere e Suite sono arredate in stile arabo contemporaneo e dispongono dei più moderni comfort oltre che di balcone privato. Ben cinque i ristoranti con un’ampia scelta di sapori dal mondo tra cui specialità della cucina italiana oltre che libanese, asiatica, sea food. Una bellissima piscina avvolta in un curatissimo giardino, fitness centre, campi da tennis e da squash, miniclub, servizio di babysitting. Infine il campo da golf, che svela una unicità: le palline sono biodegradabili, si sciolgono in acqua e diventano cibo per pesci. Infine il complesso di talassoterapia che propone una vasta gamma di trattamenti a base di acqua di mare: idroterapia, talassoterapia, impacchi, massaggi e sedute rilassanti o stimolanti nella piscina di acqua salata coperta e riscaldata.

The Ritz-Carlton, Bahrain
La sofisticazione semplice dei grandi resort a 5 stelle. A pochi minuti dalla capitale ma lontano dal mondo, affacciato su uno splendido tratto di costa, a 3 minuti dalla sabbia. Il Ritz-Carlton fa attenzione ai dettagli: campo da squash climatizzato, campi da tennis sulla spiaggia per giocare in notturna, lenzuola a 600 fili, con sottilissime trame di tessuto, in tutte le 260 camere, a prescindere dalla tipologia.
Ben nove i ristoranti, che spaziano dalla gastronomia italiana alla francese, dalla messicana alla thailandese, senza trascurare la tradizione araba. Il Burlington Club propone invece una collezione di sigari ben fornita, vini e cognac d’annata.
Spiaggia riservata, una piccola isola privata dove andarsi a rifugiare, piscina scoperta ampia e ottimamente organizzata, un’altra piscina coperta, campi da pallavolo, palestra attrezzata con personal trainer a disposizione, centro benessere per massaggi e trattamenti personalizzati, baby club per i bambini.


PENSATI PER TE




ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi della L. 196/2003